15 Dicembre 2020

COMUNI RICICLONI: CHE COS'È

Nato nel 1994, è un appuntamento consolidato, a cui aderisce un numero sempre maggiore di Comuni, che vedono nell'iniziativa di Legambiente un importante momento di verifica e di comunicazione degli sforzi compiuti per avviare e consolidare la raccolta differenziata, e più in generale, un sistema integrato di gestione dei propri rifiuti.

L'iniziativa di Legambiente, patrocinata dal Ministero per l'Ambiente, premia le comunità locali, amministratori e cittadini, che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti: raccolte differenziate avviate a riciclaggio, ma anche acquisti di beni, opere e servizi, che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata.

A partire dall'edizione 2016 del concorso l’accento è stato sui Comuni Rifiuti Free, ovvero quei comuni a bassa produzione di rifiuto indifferenziato destinato a smaltimento. La valutazione del sistema di gestione dei rifiuti avverrà pertanto sulla capacità del sistema di gestione di contenere e ridurre le quantità di rifiuto destinato allo smaltimento.

Le classifiche sono stilate su base regionale. Per ogni regione vengono definiti i vincitori assoluti per quattro categorie: comuni sotto i 5.000 abitanti, comuni tra i 5.000 e i 15.000 abitanti, comuni sopra i 15.000 abitanti e comuni capoluogo. A questi premiati si aggiungono i vincitori per ogni categoria merceologica di rifiuto e i vincitori della speciale categoria “Cento di questi consorzi” dedicata alla miglior raccolta su base

 

 

Regione Lombardia ha scelto con decisione la strada del recupero e del riuso: il percorso verso un’economia circolare, adottandone i principi e i contenuti nel proprio Piano regionale di gestione dei rifiuti - in fase di redazione - definendo sfidanti obiettivi di riduzione, riciclo e riuso dei rifiuti. Per mettere in atto questa strategia, sono stati accolti pienamente gli obiettivi comunitari che considerano lo smaltimento in discarica come ultimo destino possibile.

Un obiettivo che la Lombardia ha già raggiunto: in Lombardia abbiamo conferito direttamente in discarica solo lo 0,1% dei rifiuti urbani, migliorando ancora il risultato del 2018 che era dello 0,6%.

Questo è stato possibile grazie al coraggio delle scelte politiche, ma anche grazie ai comportamenti virtuosi dei cittadini, che confermano una crescita di sensibilità nei confronti dei temi ambientali e dei comportamenti che guardano al maggior riciclo possibile.

 

 

 

I Comuni Rifiuti Free per Provincia

Il criterio adottato per far parte della classifica Comuni Ricicloni 2020 è da ricercare nella frazione indifferenziata, il secco non riciclabile. Per accedere alla graduatoria sono considerati solo i comuni che, oltre a raggiungere o superare il 65% di raccolta differenziata, hanno conferito meno di 75kg abitante anno di rifiuto secco non riciclabile entrando così a far parte dei Comuni Rifiuti Free.

In verde sono evidenziati i Comuni - tra cui il Comune di Cologno al Serio - entrati nella classifica per la prima volta. http://www.ricicloni.it/assets/edizioni-regionali/lombardia-2020.pdf

 

 

 

Per maggiori informazioni è possibile consultare:

- il sito web di Legambiente - Comuni Ricicloni : sezione classifiche della Regione Lombardia http://www.ricicloni.it/classifica-comuni/ricerca-avanzata/3/16/2020

 

 

 

 

AllegatoDimensione
PDF icon attestato-2020-016079_cologno_al_serio.pdf216.64 KB
Area tematica: