Certificati

Certificano i dati contenuti nei registri dello Stato Civile, precisamente: la nascita, il matrimonio e la morte.

Come e dove

Rivolgersi all’Ufficio dello Stato Civile del Comune di residenza (se l’atto è stato lì trascritto) o dove è avvenuto l’evento; il rilascio è immediato.
Hanno validità illimitata se le annotazioni sono aggiornate e le situazioni non sono mutate.
Non hanno alcun costo, sono esenti da imposta di bollo e diritti di segreteria.
E’ possibile avvalersi dell’autocertificazione quando il certificato è richiesto da pubbliche Amministrazioni o Gestori di Pubblici servizi che sono obbligati ad accettarla. Se è spedita o trasmessa in via telematica deve essere corredata dalla fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità.
L’autocertificazione non è soggetta ad alcuna spesa, è gratuita.