Borse di studio comunali

Possono concorrere al Bando per l’erogazione di borse di studio comunali gli studenti residenti nel Comune che, nell’anno scolastico precedente la data di emanazione del bando stesso, abbiano frequentato l’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado o le classi 1^,2^, 3^ e 4^ della scuola secondaria di secondo grado, e che abbiano conseguito i seguenti voti:

  • per gli studenti licenziati dalla Scuola secondaria di primo grado: giudizio conclusivo non inferiore a 10;
  • per gli studenti che abbiano già frequentato classi della scuola media superiore: essere iscritti alla classe successiva e aver riportato nell’anno scolastico precedente una media di voti non inferiore a 8 con esclusione del voto di religione.

Come e quando

Le Borse di studio comunali verranno assegnate in base ad una graduatoria che tiene conto della media dei voti conseguiti al termine dell’anno scolastico, del valore ISEE attribuito alla situazione economica del nucleo familiare, del numero di componenti del nucleo familiare.

La strutturazione del bando è indirizzata ad incentivare il merito scolastico.

Il bando viene di solito emanato tra ottobre e dicembre di ogni anno e, nello stesso periodo, occorre compilare un apposito modulo predisposto dal Comune cui allegare una fotocopia del documento d’identità in corso di validità e l’attestazione ISEE. La corresponsione dei benefici avviene in genere nel periodo maggio/giugno.

Per consultare i bandi attivi e l'archivio dei bandi clicca sulla SEZIONE BANDI